Legge elettorale, Lanzillotta (Sc): “Soglia del 35% incostituzionale, discuterne seriamente rafforza l’accordo”

Roma, 27 gennaio 2014 – “Sulla riforma elettorale Scelta Civica ha già chiarito la sua posizione che non ha nulla a che fare con la difesa della rendita dei piccoli partiti”. Ad affermarlo è Linda Lanzillotta (Sc), Vice Presidente del Senato, ospite alla trasmissione Omnibus su La7. “Il punto per noi irrinunciabile è innalzare la soglia del premio di maggioranza perché al 35% è incostituzionale. E siamo contro le preferenze. Porre problemi seri non vuol dire voler far saltare l’accordo ma, al contrario, renderlo più forte”.

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter