Elettività è cavallo di troia per non cambiare

Roma, 17 luglio 2014 – “Si può essere contrari alla riforma” del Senato “ma bisogna dichiararne le ragioni. L’elettività è infatti il cavallo di Troia con il quale si pensa di poter tornare a un bicameralismo tendenzialmente paritario”.  Lo dice in aula al Senato, nel corso della discussione generale sul ddl Riforme, la senatrice di Scelta civica, vicepresidente di Palazzo Madama, Linda Lanzillotta. Le competenze del Senato vanno comunque “riviste”, secondo l’ex Margherita, così come “le norme sull’immunità dei senatori”.

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter