Italicum, Lanzillotta: “No a baratto, ma modifiche necessarie per giusto equilibrio”

Roma, 28 luglio 2014 – “Sull’Italicum Scelta Civica già alla Camera ha rilevato alcuni punti critici; quindi oggi non si tratta di aprire un mercimonio per garantire la rappresentanza parlamentare di Sel, ma di trovare il giusto equilibrio di “pesi e contrappesi”. Perché con un sistema elettorale come l’Italicum, estremisticamente maggioritario, una sola forza politica con un terzo dell’elettorato potrebbe decidere tutto, non solo il Governo ma anche l’elezione del Capo dello stato e quella dei giudici della Corte Costituzionale. Per questo è legittimo affrontare contestualmente riforma del bicameralismo e legge elettorale, non in un’ottica di baratto ma per trovare il giusto bilanciamento”. E’ quanto afferma Linda Lanzillotta, Vice Presidente del Senato intervistata da Skytg24 ed esponente di Scelta Civica.

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter