Spending review, Lanzillotta: “Dopo diagnosi serve bisturi della politica”

Roma, 1 agosto 2014 – “Cottarelli è una persona di grande qualità, ha fatto una diagnosi dei tagli da fare alla spesa pubblica, adesso la prova dei fatti si avrà nella legge di stabilità dove si capirà cosa davvero farà Renzi”.  Lo ha detto Linda Lanzillotta, Vice Presidente del Senato intervenendo alla trasmissione Omnibus su La7. “Quello che mi sembra evidente – ha proseguito l’esponente di Scelta Civica – è che dopo l’istruttoria tecnica serve un passo in avanti della politica, non ci voleva un Commissario per dirci che il problema della spesa pubblica sta nelle oltre 8mila municipalizzate o nei sette corpi di polizia che andrebbero ridotti per essere più efficienti: non è sapere dove tagliare – la diagnosi la conosciamo già – ma occorre che la politica abbia il coraggio di farlo, che usi il bisturi per intervenire in modo definitivo”

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter