Ast, Lanzillotta: “Bene accordo, primo passo per rilanciare produzione acciaio in Italia”

Roma, 3 dicembre 2014 – “L’accordo raggiunto al Ministero dello Sviluppo Economico che salvaguardia il futuro dell’Ast di Terni è un’ottima notizia, frutto dell’impegno forte e intelligente profuso dal Governo e dei meriti di un sindacato che ha svolto con concretezza il suo ruolo di difesa delle aziende e dei lavoratori”.  E’ quanto ha dichiarato Linda Lanzillotta, Vice Presidente del Senato. “Si tratta per altro – ha proseguito l’esponente di Scelta Civica – di un primo passo della strategia industriale volta a mantenere in Italia la produzione dell’acciaio, il secondo tassello dovrà essere necessariamente la soluzione del problema Ilva di Taranto. Se si superano le divergenze e gli steccati ideologici – conclude Lanzillotta – è possibile rilanciare la politica industriale di un Paese come l’Italia che, nonostante la crisi, rimane la terza economia dell’eurozona”.

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter