Industria, Lanzillotta: “Resta molto da fare ma Tronchetti riconosce gli sforzi del Governo”

Roma, 24 marzo 2015 – “Mi pare che ci sia l’intenzione di dare una spinta alla crescita di Pirelli che, evidentemente, aveva problemi strutturali e di assenza di capitale. Speriamo che gli accordi vadano in questo senso. Non sempre Tronchetti Provera ha operato nell’interesse delle aziende che ha amministrato, tutelando, caso mai,

di più, il proprio interesse personale. Pertanto mi auguro che l’intesa vada nella direzione auspicata”. Lo ha detto all’Adnkronos la vice presidente del Senato, Linda Lanzillotta, commentando l’intervista al “Corriere della Sera” con la quale il presidente e ad di Pirelli spiega le ragioni dell’alleanza industriale tra la Pirelli e la China National Chemical Corporation.

 “Per quanto riguarda il contesto e le sue valutazioni sulla scarsa competitività del sistema-Italia, quindi la difficoltà ad attrarre capitali da investire nell’industria, le parole di Tronchetti – prosegue la senatrice Pd – hanno sicuramente un fondamento e devo dire che lo stesso Tronchetti riconosce come il governo, pur con molta fatica e resistenze, stia cercando di raddrizzare la barra. Parliamo dello sforzo di alleggerire il sistema fiscale e della flessibilità del mercato del lavoro, essenziale per favorire lo sviluppo di investimenti di medio e lungo periodo. Quelli su cui invece bisogna ancora molto lavorare, sono tre fattori: la giustizia e in modo particolare quella civile, che resta altamente inefficiente e limita fortemente la certezza dei rapporti economici tra le imprese”.

 “Il secondo nodo – ha concluso la vice presidente del Senato – è la complessità e l’inefficienza della Pubblica Amministrazione, tra le cui pieghe si diffonde la corruzione che è la terza drammatica piaga. Quindi, con determinazione, occorre agire su questi tre terreni per rendere veramente attrattivo il nostro Paese e il nostro sistema d’impresa nei confronti degli investimenti produttivi che creano lavoro”.

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter