Dl Lavoro, Lanzillotta (Sc): “Votiamo a favore ma non siamo soddisfatti”

Roma, 31 luglio 2013 – “Votiamo a favore del decreto sul lavoro ma non siamo soddisfatti, perché il provvedimento non contiene affatto quelle misure strutturali in grado di rilanciare davvero il tema dell’occupazione e, in particolare, di quella giovanile per la quale il premier Letta ci dice di essere preoccupato tanto da aver imposto il tema in più occasioni durante i consigli europei”. È quanto ha dichiarato la senatrice Linda Lanzillotta esprimendo il voto a favore di Scelta Civica della conversione in legge del decreto su lavoro e iva in discussione a Palazzo Madama. “Ci preoccupa anche il rinvio a settembre del confronto con le parti sociali – conclude  Lanzillotta – questa tendenza al rinvio non fa bene al governo e noi come Scelta Civica incalzeremo su questi temi l’esecutivo perché tutte le riforme che possono aiutare ad agganciare la crescita devono avvenire al più presto perché altrimenti anche questo spiraglio di ripresa evidenziato dal ministro Saccomanni rischia di non essere a beneficio della nostra economia”.

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter