Scelta Civica, Lanzillotta: “Siamo sentinelle contro i corporativismi”

Caorle, 15 settembre 2013 – “Scelta Civica è nata per essere motore e sentinella del cambiamento, per vincere le molteplici resistenze corporative che condizionano lo sviluppo del Paese. Questo è il nostro percorso che dobbiamo seguire con convinzione chiamando ad una rivoluzione civica gli italiani che sono scontenti di certa politica”. E’ quanto ha sottolineato nel suo intervento a Caorle per la festa di Scelta Civica il vice presidente del Senato, Linda Lanzillotta. “Il nostro ruolo all’interno della maggioranza è proprio questo – ha proseguito – dobbiamo stare attenti che il governo del fare non diventi il governo del disfare come ha segnalato il presidente Monti. E gli esempi purtroppo non mancano: dalle provincie che in teoria si cancellano con una riforma costituzionale ma poi riappaiano nuovamente, al pubblico impiego dove per stabilizzare centomila precari si bloccano i concorsi pubblici e l’accesso per merito a tanti giovani che possono essere una risorsa per modernizzare la pubblica amministrazione”.

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter