Sc: Lanzillotta a Casini, siamo forza centrale,non centrista

Roma, 16 Settembre 2013 – “Scelta Civica non deve essere una forza centrista, ma centrale a cui devono aggregarsi tutti i riformisti, sia di centrodestra che di centrosinistra”. Così la Vicepresidente del Senato, la montiana Linda Lanzillotta, intervistata da IntelligoNews, quotidiano online diretto da Fabio Torriero, delinea il futuro del suo partito all’indomani della festa di Caorle.E sull’ultimatum di Monti all’esecutivo arrivato proprio da Caorle, Lanzillotta spiega: “Monti ha sottolineato il senso di questa coalizione e il perché noi l’abbiamo voluta: non si tratta di galleggiare, ma di risolvere i problemi decennali dell’Italia”.A Casini che preme per la nascita di un nuovo partito, Linda Lanzillotta replica: “E’ stato tra i più forti e soprattutto coerenti sostenitori del governo Monti, ma il punto è condividere la nuova agenda del Paese, non il passato”.Poi l’attacco ai grillini: “Pur condividendo alcune delle loro denunce, i voti dati al Movimento 5 Stelle sono stati sprecati, perché l’Italia non ha bisogno solo di protestare, ma soprattutto di costruire”.

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter