Imu, Lanzillotta: Ok Letta, ma per le coperture sarà un’altra pietra al collo della legge di stabilità

Roma, 8 novembre 2013 – “Prendiamo atto della conferma di Letta che nessuno pagherà la seconda rata dell’Imu. Ma è chiaro che per la copertura si cerca di ricorrere a nuove forzature fiscali. Comprendiamo il disagio del Ministro Saccomanni. Anche perché il pagamento di questo pedaggio a Berlusconi e ad Alfano, come è sempre più evidente, sarà un’altra pietra al collo della legge di stabilità i cui margini di manovra per sostenere crescita, redditi e consumi saranno ridotti ulteriormente. Si rischia di pagare al Pdl un prezzo davvero troppo alto”. E’ quanto ha dichiarato Linda Lanzillotta, vice presidente del Senato (Scelta Civica).
EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter