Telecom, Lanzillotta: “Mettere in sicurezza la rete, garantire le regole di mercato”

Roma, 17 dicembre 2013 – “Non vi è sviluppo di economia digitale senza una rete efficiente. Attorno a Telecom si sta consumando una partita in cui non è in gioco solo il mercato ma c’è un interesse nazionale che va salvaguardato. Per questo è il caso che il governo non sia solo spettatore. La rete non è solo un’infrastruttura che deve garantire la sicurezza delle comunicazioni ma è anche la condizione per lo sviluppo dell’economia digitale: per questo vanno garantiti gli investimenti”. È quanto ha detto Linda Lanzillotta, vice presidente del Senato (Scelta Civica) intervenendo al convegno organizzato da Una Talks sulla “Cultura digitale e genere femminile” presso la sala Nassyria del Senato. “A questo punto, che vada in porto o meno la riforma dell’opa – conclude Lanzillotta – occorre tutelare la trasparenza del mercato e dei risparmiatori come farebbe qualsiasi altro paese europeo nel difendere gli interessi nazionali”.

EmailFacebookGoogle+LinkedInTwitter