Archivio tag: tasse

Fisco: ora necessaria redistribuzione per sostenere imprese e ridurre costo lavoro

ROMA, 11 SET – “Credo che bisogna fare anche un’operazione di redistribuzione fiscale, per esempio dalle imposte dirette a quelle indirette, per poter avere più risorse per dare sostegno alle imprese per la riduzione del costo del lavoro, perché l’operazione che è stata fatta di riduzione del 10 percento dell’Irap è troppo bassa”. Lo ha detto Linda Lanzillotta (Scelta Civica) intervenendo ad Agorà Estate, su Rai3.
“Credo che almeno nell’arco di un biennio – ha concluso Lanzillotta – bisognerebbe togliere completamente l’Irap dal costo del lavoro perché questo condiziona moltissimo l’espansione del lavoro nelle piccole e medie imprese”.

Fisco, Lanzillotta (Sc): “Fassina come Berlusconi? Allarme rosso”

“Se Fassina sull’evasione fiscale la pensa come Berlusconi siamo all’allarme rosso”. E’ quanto sostiene Linda Lanzillotta Vice Presidente del Senato commentando le dichiarazioni del vice ministro all’economia che ha parlato di “evasione dsa sopravvivenza” per le troppe tasse. “Invece di giustificare gli evasori – prosegue Lanzillotta – Fassina in attesa di ridurre le tasse potrebbe intanto almeno semplificare la vita dei contribuenti che è una delle ragioni della loro esasperazione. Potrebbe per esempio – incalza l’esponente di Scelta Civica –  opporsi all’ultima invenzione di oppressione burocratica, il durt, documento unico di regolarità tributaria, che proprio lui ieri ha avallato in Parlamento”.

Imu, Lanzillotta: “Il Pdl cambi atteggiamento, basta propaganda”

Roma, 23 luglio 2013 – “Sull’imu siamo di fronte ad un atteggiamento ultimativo e propagandistico da parte del Pdl che dovrà misurarsi poi con i vincoli della realtà e con il fatto che si è in una coalizione e, quindi, ognuno deve rinunciare a qualcosa delle proprie proposte perché questo governo stia in piedi”. Lo ha detto intervenendo a Radio Anch’io il vice presidente del Senato, Linda Lanzillotta che ha rappresentato Scelta Civica nella cabina di regia che si è tenuta ieri al Ministero delle Finanze. “Non c’è un analista che sostenga che di fronte alla crisi che stiamo vivendo l’intervento sull’imu sia la migliore terapia – ha proseguito – come Scelta Civica abbiamo proposto di alleviare il carico dell’imposta sulla prima casa che ha un valore sociale molto particolare nel nostro sistema, detassando fino ad un certo livello di rendita e aumentando le detrazioni per figli a carico e per gli anziani soli”. Lanzillotta ha sottolineato infine che questo va fatto “però mantenendo inalterati gli equilibri di finanza pubblica, perché solo cosi possiamo rimanere fuori dalla procedura di deficit e avere una certa flessibilità per pagare i debiti alle imprese: la priorità rimane di alleviare le tasse sul lavoro e sulle imprese”.